Tramoggia definitiva

Dopo qualche mese torno a scrivere qualcosa sul blog…

Dopo una cotta fatta verso fine settembre, ho dovuto fare un check-up al mulino: riposizionamento della molla di regolazione rulli, rimozione di una inutile boccola di rinforzo che avevo aggiunto, pulizia interna. Arrivati questo punto ho voluto anche risolvere definitivamente un altro problema alla tramoggia. Inizialmente la tramoggia sfruttava tutta la lunghezza dei rulli e questa cosa ingolfava la macchinetta e ogni tanto fuoriuscivano dei chicchi. La soluzione al problema era quella di ridurre la bocca di ingresso dei rulli.

Finalmente non ci sono più fuoriuscite e la macinatura è diventata anche meno faticosa.

11-10-09_1032.jpg
24-10-09_1330.jpg

Modifiche alla macchina per la pasta modificata!

Prendendo spunto da questo interessante articolo di AreaBirra (rinnovo i complimenti all’autore del giocattolo semiprofessionale):

http://www.areabirra.it/italian/articolo_tecniche_homebrewing.php?idnews=15

ho fatto delle semplici modifiche alla tramoggia del mulino.

Effettivamente con un imbuto, tipo crankandstein, i grani si concentrano al centro dei rulli evitando così che qualcuno si dia alla fuga dai lati.

Qualche mese fa avevo anche allargato il buco di uscita dei grani sotto la base del mulino e posizionato dei tasselli che fanno da fermo per il contenitore di raccolta.

1204459174.jpg
164290948.jpg
1481149096.jpg
985808960.jpg

 

   

 

 

 

Mulino assemblato

Prima di tutto ho eliminato la base della macchina per la pasta sostituendola con una più grande di legno a cui ho fatto un foro rettangolare in corrispondenza dei rulli, in questo modo posso fare a meno dello scivolo.

8ed7f496a1e58805297cea82f32528c7.jpg

Una volta rimontata la macchinetta su questa base, ho fatto una prova di macinatura.

1c0e53b15ec271d5547977d791c7ed50.jpg

La tramoggia è stata costruita ritagliando dei rettangoli da un foglio di mutistrato sottile. Le parti in legno per base e tramoggia sono state recuperate tra gli scarti di una falegnameria, invece, rinforzi laterali e scivoli di 45° sono parti di una cassette per la frutta.

d69070df0357acf28854e255f7e8a163.jpg

Si passa all’assemblaggio.

ec67d25b57748937c0cb5a0e34b38087.jpg

11df5a3132069312c06c28bd63768acc.jpg