APA – Brew New World

DSC01628.JPG

Ecco la mia ultima American Ale. La cotta è stata fatta il 19 settembre 2009.

Aspetto limpido, colore ramato.
Schiuma bianca non eccessiva, poca persistenza.
Profumo di luppoli americani in evidenza, per avere qualcosa di più persistente ci sarebbe volutto un bel dry hop.
Il caramello si sente appena, si percepisce un po’ di crosta di pane probabilmente dovuto dal biscuit. I luppoli americani la fanno da padrone, Aroma di agrumi e amaro bello evidente sul finale.
l’aroma agrumato è molto persistente e lo sento in bocca anche a distanza di tempo.

Ricetta per Brew New World (APA), litri finali 25,0 (in bollitura 32,0)
efficienza  75%, bollitura 75min.
OG 1,054, IBU: 55,1, EBC: 15;

Malti:
3000 gr Pilsener Malt(2-Row), 1,035;
2000 gr Pale Malt (2 Row) Bel, 1,037;
500 gr Wheat Malt, Ger, 1,039;
200 gr Biscuit Malt, 1,036;
200 gr Carahell Malt, 1,034;
100 gr Crystal 90L, 1,033;

Luppoli e altro:
10 gr Columbus (Tomahawk), 14,0 %a.a., 60 min;
20 gr Perle, 6,5 %a.a., 60 min;
23 gr Columbus (Tomahawk), 14,0 %a.a., 30 min;
35 gr Cascade, 7,5 %a.a., 5 min;
20 gr Amarillo Gold, 8,5 %a.a., 0 min;

Lieviti:
SafAle American Ale US-05
SafAle Specialty Ale T-58 (rifermentazione in bottiglia)

Mash design
50 °C per 5 minuti;
67 °C per 60 minuti;
78 °C per 15 minuti;

(powered by hobbybrew)

Italo-American Pale Ale – assaggio

Ecco la mia Americn Pale Ale imbottigliata il 25/10/08.

07-12-08_1227.jpg

Il Cascade caratterizza piacevolmente la birra.

L’odore di frutta è intenso. Per quanto riguarda l’aspetto possiamo dire che è una birra di colore ambra tendente al rosso, un po’ velata. La schiuma è bianca ma non esagerata, in linea con lo stile.

Bevendola si sentono le note agrumate del Cascade (non poteva essere altrimenti), direi che è amara ma senza esagerazione. Per il corpo, ammetto che ho commesso un errore nel calcolo dello sparge (2 litri in più), dovevo ottenere una birra più corposa, ma tutto sommato sono soddisfatto, la densità finale non era così male (FG 1010).

 

Italo-American Pale Ale – in cantiere

Dopo una pausa di qualche mese, dovuta un po’ per il periodo estivo ma soprattutto per motivi di tempo, si torna finalmente a birrificare…

Accidenti sono rimasto pure a secco di birra!

Allora, avevo a disposizione: Cascade, lievito US-05 e un po’ di malto in grani italiano… e quindi ho prodotto un Ale italo-americana!

Velleitario is back! 🙂

661456955.jpg
1564260782.jpg
2005650040.jpg